.

2 maggio 2017

IL PROFUMO: J'ADORE IN JOY di DIOR




DIOR
J'ADORE IN JOY
Eau de Parfum
Novità 2017


Se spetta ad una fragranza stimolare uno stato d'animo, la nuova J'adore in Joy di Dior è quanto mai esplicita e convincente. Non un sussurro felpato ma un'esplosione di entusiasmo, una vera esclamazione di gioia, una potente dichiarazione d'amore per la vita.
Tutto ciò che ha raccontato alla mia immaginazione la sontuosa armonia di J'adore con il suo emblematico bouquet floreale, si trasforma in un significato più toccante, nella luminosa promessa racchiusa nel nome di questa nuova composizione. François Demachy da straordinario visionario dell'arte del profumo, ha davvero intuito quale odore potesse scatenare il senso di gioia percepita a fior di pelle,  ha scoperto di doverlo affidare ai petali di un fiore fantastico e alla purezza di una nota su misura che lo regalasse alla realtà. 
J'adore in Joy sorprende nel messaggio empatico di questo fiore immaginario, il Fior di Sale che, plasmato su raffinati fiori bianchi, intriso di un inedito spontaneo brio, provoca e infonde un istantaneo piacere sensuale. 
La sua gioiosa e incisiva freschezza inonda di riflessi dorati l'originale bouquet floreale di J'adore, ne enfatizza la facette radiosa, lo riveste di inaspettata vivacità, lo sorprende in un abbraccio esuberante, tanto entusiastico da rasentare il fanatismo.  Il paradisiaco Gelsomino Sambac, la sontuosa Tuberosa, l'amabile Neroli si lasciano travolgere da questo novello inatteso fiore, accompagnato nel suo luminoso incedere dalla solare burrosa gentilezza di un ylang-ylang esclusivo Dior, creato su misura per J'adore in Joy, la cui inebriante bellezza ed i sentori così tipicamente esotici, profondamente sensuali, appartengono ad una specie d'eccellenza selezionata da Demachy nell'isola di Nosy Be, al largo del Madagascar.

«Ho voluto proprio questa Essenza di Ylang dell’isola di Nosy Be poiché possiede note molto vicine a quelle del fiore, ma anche una nota salata. In questo modo può armonizzarsi perfettamente con la composizione di J’adore in Joy, anch’essa costruita attorno a un accordo salato incisivo» 
François Demachy, Parfumeur Créateur Dior


L'Essenza di ylang-ylang, intensamente floreale, è stata resa, nel corso di un lungo e meticoloso processo di frazionamento e distillazione avvenuto a Grasse, ancora più fedele alla traccia odorosa del fiore. Questa metamorfosi ha ulteriormente perfezionato l'essenza, purificandola dalle note farmaceutiche e bruciate per lasciare emergere solo il Cuore di Ylang. Epurata e valorizzata nella sua trasparenza, la nota finale diviene prerogativa olfattiva Dior, dona un'inaspettata distinguibile sfumatura all'accordo salato scintillante, peculiare di J'adore in Joy, ne tratteggia la suadente armonia, in purezza e levità.
Un profumo che rivela un nuovo ideale olfattivo, un nouveau gourmand che sprigiona la radiosa bellezza dei fiori Dior, il vigore del sole e infine, nella delicatezza vellutata della succosa nota pesca trionfa una golosa, insaziabile, avvolgente gioia di vivere.
Con J'adore in Joy l'esperienza sensoriale è anche tattile, il flacone, grazie ad un prodezza tecnica è stato alleggerito, lo spessore del vetro notevolmente ridotto e l'effetto bombato sul fondo amplifica e diffonde la luminosità del jus con un effetto materico vivo e palpabile.

La fragranza è presentata nel formato Eau de Parfum 50 e 100 ml. Disponibile nelle profumerie concessionarie esclusive e presso la beauty lounge Dior La Rinascente Duomo Milano.

©thebeautycove



Nel cuore di J'adore in Joy l'immaginario Fior di Sale, variazione vibrante di gioia del mitico bouquet floreale di J'adore. Monsieur Dior, da grande appassionato di fiori, lo avrebbe sicuramente apprezzato.














DIOR presente per la prima volta alla XXII edizione di ORTICOLA

I fiori sono da sempre parte del mondo Dior.
Nessun altro couturier aveva la sua stessa conoscenza dei fiori. 
Nella sua casa a Granville, in Normandia, Christian Dior sviluppò una straordinaria cultura botanica e una profonda sensibilità per il mondo delle piante, non accontentandosi di apprendere solo dai libri, ma occupandosi personalmente del proprio giardino.
Ancora oggi i fiori sono al centro delle creazioni Dior, nella moda come nei profumi: dalle silhouette degli abiti a corolla ai bouquet dei profumi, dai moderni principi attivi 
usati nei trattamenti ai colori che ispirano i look make-up.
In occasione del lancio del nuovo J’adore in Joy, Dior celebra questo amore per i fiori con una inedita partecipazione alla XXII edizione di Orticola, mostra-mercato di fiori e piante che si terrà ai
Giardini Indro Montanelli di via Palestro a Milano da venerdì 5 a domenica 7 maggio 2017
Una tre giorni piena di iniziative per scoprire il mondo della bellezza e le ultime creazioni della Maison, per trovare la fragranza perfetta tramite l’esclusivo servizio di consultazione parfum o il colore di tendenza per le proprie labbra grazie alla consulenza dei make-up artist.






Nella gioiosa scia dell'ultimo lancio, la fragranza J'adore in Joy, 

Grace di The Beauty Cove 

sarà presente con un intervento Domenica 7 Maggio alle ore 11.30 

per illustrare e condividere una passione che ha segnato la vita e l'opera 

del geniale couturier-parfumeur Christian Dior, quella per fiori e giardini.








12 commenti:

  1. chiara2/5/17

    bellissimo profumo! peccato sono di Verona

    RispondiElimina
  2. Anonimo2/5/17

    lo vengo a sentire a orticola allora! dove è lo spazio Dior?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. segui i nostri aggiornamenti su facebook a breve per conoscere la location

      Elimina
  3. benedetta de paolis2/5/17

    interessante la nota salatina mi incuriosisceeeee

    RispondiElimina
  4. Anonimo2/5/17

    ma ci sei solo domenica?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mio intervento è domenica mattina, passerò sicuramente anche negli altri giorni. ti aspettiamo!

      Elimina
  5. Anonimo2/5/17

    darete i campioni?

    RispondiElimina
  6. anastasia rondina3/5/17

    ke brava ke sei

    RispondiElimina
  7. silvia4/5/17

    buonissimo me lo regala mio marito e mio figlio per mamma day!

    RispondiElimina